“BONUS FACCIATE” – Detrazioni fiscali per interventi di recupero o restauro di facciate esterne.

Il bonus facciate intende favorire gli interventi di recupero o restauro di facciate esterne di edifici esistenti (di tipo abitativo e produttivo) ubicati in agglomerati urbani di pregio ambientale e nelle aree totalmente/parzialmente edificate (v. zona A o B di cui al DM 1444/1968).

Cosa incentiva il bonus

Tra i principali interventi agevolati si citano (a titolo esemplificativo e non esaustivo):

  • Pulitura o tinteggiatura delle strutture opache e di balconi, parapetti, cornicioni, fregi, grondaie e pluviali;
  • Interventi sulle strutture opache influenti sotto il profilo termico (v. termocappotto, impianti) oppure riguardanti oltre il 10% della superficie disperdente dell’edificio;
  • Interventi su balconi, ornamenti o fregi.

Chi può richiedere il bonus

Possono richiedere il bonus tutti i contribuenti (v. persone fisiche, società di persone o di capitali, enti, associazioni) possessori e detentori di immobili.

Sono esclusi i percettori di soli redditi assoggettati a tassazione separata o ad imposta sostitutiva.

In cosa consiste il bonus

Detrazione dall’imposta lorda pari al 90% alle spese sostenute per l’intervento di recupero o restauro della facciata esterna, ripartita in 10 quote annuali di pari importo.

Non sono previsti limiti alla detrazione.

Quali spese sono ammissibili

Spese per interventi sull’involucro esterno visibile degli edifici sostenute nell’anno 2020 e 2021 (secondo il criterio di cassa per le persone fisiche ed il criterio di competenza nel caso di imprese individuali, società e enti commerciali).

Sono incluse le spese per:

  • Allestimento ponteggi;
  • Acquisto di materiali;
  • Manodopera;
  • Smaltimento di materiali rimossi;
  • Consulenze tecniche;
  • Diritti per titoli edilizi, occupazione suolo pubblico e imposta di bollo.

Cosa può fare Forlani&Co

Lo Studio fornisce assistenza in relazione all’attivazione del “Bonus Facciate”, inclusa la possibilità di cumulare la detrazione con altre agevolazioni, inclusi i contributi a fondo perduto. 

Finance


Disclaimer. Il contenuto del presente Documento è a scopo esclusivamente informativo e non può essere considerato esaustivo né costituire parere o consulenza professionale, né è inteso a fini commerciali, di relazione o di transazione con i clienti. Si declina quindi ogni responsabilità in merito ad azioni od omissioni basate sull’utilizzo delle informazioni contenute nel presente Documento.

Newsletter

ho letto l’informativa riportata sul presente sito
presto il consenso a ricevere le newsletter dello studio