Emilia Romagna: € 40 milioni di ristori per ristoranti, bar, disco e palestre

La Regione Emilia Romagna ha stanziato 40 milioni di Euro per fornire ristori alle attività particolarmente colpite dalla pandemia, in aggiunta a quelli riconosciuti dal Governo. Tali somme verranno gestite a livello provinciale dalle Camere di Commercio che emetteranno specifici bandi.

Il primo bando ad essere emanato è quello rivolto alle attività di somministrazione di alimenti e bevande (bar, ristoranti, osterie, etc.), costituite ed iscritte nel Registro delle Imprese prima del 1.11.2020. Requisito per richiedere il contributo è aver subito un calo di fatturato di almeno il 20% tra il periodo 1.11.2020 – 31.12.2020 e lo stesso periodo del 2019.

Il contributo previsto è di importo massimo di € 3.000,00. Le domande andranno presentate tra il 20.01.2021 e il 17.02.2021.

Seguiranno poi, tra gli altri, bandi per gestori di piscine pubbliche (€ 1.5 milioni), palestre (€ 2 milioni) e discoteche (€ 3 milioni).


Disclaimer. Il contenuto del presente articolo è a scopo esclusivamente informativo e non può essere considerato esaustivo né costituire parere o consulenza professionale, né è inteso a fini commerciali, di relazione o di transazione con i clienti. Si declina quindi ogni responsabilità in merito ad azioni od omissioni basate sull’utilizzo delle informazioni contenute nel presente articolo.

Newsletter

ho letto l’informativa riportata sul presente sito
presto il consenso a ricevere le newsletter dello studio